Una storia importante

FONDAZIONE

L’Associazione dei dipendenti della Cassa di risparmio della provincia di Macerata fu costituita per iniziativa dei colleghi Giordano Bruno Capodaglio, Cesare Lancellotti ed Aristide Nanni; fu quindi approvata, in relazione alle sue caratteristiche sindacali, dall’Ufficio provinciale del lavoro di Macerata con nota del 7 novembre 1944.

VALORI

L’associazione nasceva, con compiti principalmente sindacali, non esistendo ancora il sindacato dei bancari, e con lo scopo di favorire i rapporti tra il personale e l’amministrazione della Cassa, anche per superare le difficoltà di un dopoguerra caratterizzato da una consistente inflazione.

SOLIDARIETA’

Sviluppava i rapporti di solidarietà tra colleghi che uscivano da un lungo conflitto e da profonde divisioni politiche: da qui i prestiti per l’acquisto della legna da ardere, del suino per la “pista”, dei libri scolastici per i figli, erogati dall’amministrazione della Cassa come integrazione dei magri stipendi di allora, quali “anticipi sulla futura gratifica di bilancio”.

ATTIVITA’

Oggi è attiva nei settori: sport, cultura, turismo e ricreazione, solidarietà ed assistenza, coordinati dal Consiglio direttivo; ogni settore è gestito da un responsabile e, per le attività sportive, le sezioni sono affiliate alla singole Federazioni nazionali o ad uno degli enti di promozione, riconosciuti dal C.O.N.I.

Attività Associazione

I nostri numeri

0 Associati
0 Eventi realizzati
0 Attività interne
0 Progetti benefici

Vuoi avere maggiori informazioni?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Verrai informato su tutte le iniziative dell’associazione CARIMA


Privacy Policy